Gestione Clienti CRM1 è il database più efficace per gestire i rapporti con i clienti

Gestione Clienti CRM1 è il nuovissimo database per gestire i clienti, le richieste, le attività e le vendite. Adatto soprattutto a chi opera nell’ambito dei servizi. Il database permette di seguire l’intero ciclo di vita della relazione con il cliente e quindi permette di visualizzare subito statistiche, segmentare la propria clientela, gestire le attività e gli andamenti delle vendite.

1 di 5 Scenario generale sui clienti

Le prime attività da compiere per utilizzare Gestione Cliente CRM1 è quella di inserimento dei dati dei clienti. Il database da’ la possibilità di inserire i dati del cliente e la lista dei clienti può essere consultata attraverso dei filtri. L’inserimento riguarda i dati identificativi del cliente e altri dati che servono a classificarlo: fidelizzato, fascia di valore, problematicità, tipologia ecc.

2 di 5 Panoramica sulle richieste

In corrispondenza di ciascun cliente, il database Gestione Clienti CRM1 permette di tenere traccia di tutte le comunicazioni, gli accordi, gli appuntamenti ecc. In pratica, quando si svolgono delle attività in corrispondenza di quel cliente il database permette di generare una cronologia. Abbiamo cioè la possibilità di costruire la storia del cliente attraverso la relazione che stiamo gestendo. Quando il cliente esprime una richiesta, questa viene registrata e trattata in mnaiera tale da soddisfare tale richiesta. Le richieste espresse dal cliente seguono anch’esse la loro cronologia

3 di 5 Gestione dei contatti

Gestione Clienti CRM1 permette di modificare e di personalizzare tutte le informazioni sul cliente. Le operazione di configurazione sono semplicissime e non richiedono la conoscenza di Access in quanto sono gestite direttamente dalle maschere, con il semplice intervento manuale dell’operatore. In corrispondenza di ciascun cliente possono essere registrati anche più contatti. Il caso tipico a riguardo è quello per il quale il cliente ha anche collaboratori o altri lavoratori. Se trattiamo un’azienda ad esempio, i dati dell’azienda sono quelli del cliente mentre al singolo cliente possono essere associati i dati personali dei dipendenti o magari dei ruoli apicali con i quali si entra in contatto.

4 di 5 La classificazione del cliente

I dati che classificano il cliente permettono di selezionare dei veri e propri segmenti sui quali si può scegliere di fare, ad esempio, operazioni commerciali. Leinterrogazioni della lista dei clienti permettono di estrarre i clienti che rispondono ai criteri di ricerca. I report inoltre possono stampare l’analisi fatta sulla cliente per studiare come essa è composta. Le richieste che il cliente effettua sono anch’esse classificate in maniera tale che si ha la possibilità di cooscere il mercato verso quali esigenze si sta dirigendo. Quali sono le richieste più comuni, qual è il prodotto o servizio che viene più richiesto, quante richieste sono pervenute in un intervallo di tempo specificato…sono tutte domande alle quali risponde il report che analizza le richieste.

5 di 5 Le attività nella gestione delle richieste e le vendite

Le azioni compiute per la vendita quindi vanno semplicemente registrate. Le azioni da compiere, invece, vanno in agenda e passano automaticamene allo stato di attività compiute. Il database Gestione Cliente CRM1  registra le vendite e gli importi così da avere un riscontro economico sulle attività che hanno soddisfatto il cliente.